Indietro

In questa guida ti spieghiamo come abbassare lo stress e liberarti della tensione pre esame: ecco i 6 consigli da seguire per essere più sereno sui libri!

Lo stress da esame colpisce un gran numero di studenti universitari: nervosismo, agitazione e senso di smarrimento sono solo alcune dei sintomi che si possono manifestare sotto pressione. È importante gestire questo stress e trovare piccoli modi per aiutare a eliminare il rischio di lasciarsi sopraffare troppo.

LEGGI ANCHE >> A CHE ORA INIZIARE A STUDIARE? CONSIGLI PER PIANIFICARE IL LAVORO

1 – Controlla il tempo

Diventa padrone del tuo tempo seguendo questi piccoli accorgimenti: Prenditi una pausa di un quarto d’ora dopo aver studiato per 40 minuti: con le pause, riuscirai a rimanere concentrato e produttivo; Completa i compiti almeno uno o due giorni prima della scadenza prestabilita; Blocca il tempo per studiare: decidi a monte quante ore al giorno dedicare allo studio e crea un calendario da rispettare alla lettera.

2 – Distraiti con la musica

Secondo molti studi, la musica ha un potere rilassante sulla nostra mente e aiuta a rallentare il battito cardiaco, abbassando la pressione sanguigna e riducendo i nostri livelli di ormoni dello stress. Dedicare 10 minuti al giorno all’ascolto di musica, soprattutto classica, può aiutare a lasciarsi alle spalle lo stress da esame.

3 – Conosci te stesso

La scarsa autostima e la poca fiducia nelle proprie capacità rischiano di compromettere lo studio e di creare false aspettative che, se non raggiunte, minano ai nostri livelli di soddisfazione. Non essere troppo severi con se stessi aiuta invece ad aumentare l’autostima: al termine di ogni giornata, annota 3 traguardi che hai raggiunto. Non importa quanto siano grandi o piccoli questi risultati: scrivili e riconoscili. Ricorda anche di fissarti sempre degli obiettivi realistici: impostare traguardi impossibili non farà altro che aumentare il tuo senso di frustrazione.

SCOPRI DI PIÙ’ SULLA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA!

4 – Cura il tuo corpo

Una delle ricette per combattere lo stress da esame è prendersi cura di sé: evita le cattive abitudini alimentari e cura il sonno. Il sonno irregolare si associa spesso a scarse prestazioni accademiche e dormire poco acuisce lo stress. Anche nei momenti di grande studio, insomma, è importante prendersi cura di se stessi, esercitandosi regolarmente, curando il proprio sonno e mangiando in modo sano.

5 – Concentrati sull’obiettivo

Quando si studia è meglio essere focalizzati sull’obiettivo. Occorre dunque sbarazzarsi di tutte le distrazioni prima di iniziare a lavorare: no allo smartphone, alle notifiche dei social media e alla TV.

6 – Pensa positivo

L’ultimo consiglio su come combattere lo stress da studio è semplice ma di sicura efficacia: sii positivo. Non ripetere a te stesso frasi demotivanti e non perderti in convinzioni autolimitanti come “non ce la faccio a studiare”. Ripeti alla tua mente “riuscirò a passare questo esame con successo”. Ti assicuriamo che l’approccio farà la differenza.

INTERESSATO AD UN CORSO DI LAUREA?