Indietro

Avere un metodo è fondamentale per raggiungere i propri obiettivi universitari, superare gli esami ed apprendere tutte le competenze di cui si ha bisogno con il massimo profitto e nel minor tempo possibile. Ecco i nostri consigli! 

Hai già un metodo di studio?

Per metodo di studio si intendono tutte quelle pratiche che caratterizzano l’attività (e la vita) di uno studente:  dalla raccolta degli appunti allo svolgimento dell’esame vero e proprio. Si tratta dell’iter che si segue per apprendere le nozioni di cui si ha bisogno, costruire il proprio apprendimento e superare gli esami. Cosa fare, dunque, per rendere efficace  l’approccio allo studio?

La prima cosa è cerca di pensare in modo positivo e ricordare a se stessi le proprie capacità e abilità: invece di pensare, “Sono un disastro, non avrò mai abbastanza tempo per studiare per questo esame,” ripeti a te stesso “potrei essere un po’ in ritardo per studiare quanto vorrei, ma da quando lo sto facendo, mi sembra già tutto più semplice”;

Se vuoi acquisire un metodo di studio veloce e efficace dovrai poi concentrarti molto sugli appunti. Gli appunti sono il cuore dell’apprendimento: questi racchiudono i concetti fondamentali da ricordare e da collegare tra loro. Secondo molti studenti, collegare concetti simili insieme rende più facile ricordarli durante l’esame. Trova il tuo modo di prendere appunti, senza copiare la tecnica di qualcun altro: al massimo, prendi ispirazione per fare un buon lavoro. Assicurati di trascrivere quelle note usando le tue parole e i tuoi concetti. Non riuscire a farlo è ciò che spesso fa inciampare molti studenti nel ricordare cose importanti.

Al centro di un metodo di studio efficace c’è la programmazione: è proprio grazie all’organizzazione che potrai riuscire a gestire i tempi e ad ottimizzare le performance. Come programmare lo studio? Anzitutto, individua gli esami da sostenere durante la prossima sessione. Una volta seguite le lezioni e raccolti gli appunti, organizza il materiale didattico da studiare e suddividilo a seconda dei giorni che hai a disposizione. Ora, chiediti quante ore hai da dedicare allo studio ogni giorno; sulla base di questo, fai una programmazione giornaliera considerando anche un margine d’errore.

Una volta acquisito il metodo di studio giusto per te, impegnati a sostenere gli esami: con la didattica in e-learning dell’Università Niccolò Cusano, ad esempio, potrai organizzare il tuo tempo liberamente, perché le lezioni sono visibili 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 sulla piattaforma.