Indietro

La fine delle vacanze si avvicina e tra poco sarai chiamato alla scelta universitaria. Ma la laurea conviene ancora? Certo che sì!

Recentemente, infatti, è stato pubblicato il Rapporto 2018 redatto dall’Anvur che offre una serie di dati e analisi sul sistema universitario e della ricerca. Dal Rapporto 2018 emerge che:

  • il tasso di abbandono è in calo: il 12,2% degli immatricolati triennali abbandona l’università dopo il primo anno (dieci anni fa, la percentuale sfiorava il 16%). Circa un terzo degli studenti abbandona gli studi durante i tre anni universitari a causa dei problemi relativi all’orientamento, al diritto allo studio e ai servizi di tutorato.
  • sale da 21,3% al 30% la percentuale di studenti che conseguono la laurea nei tempi previsti.
  • solo il 10% degli italiani, appartenenti alla fascia di età 25-34 anni , ha conseguito la laurea triennale; in Europa sono il 17% e in UK il 30%.
  • il numero dei laureati cresce prettamente al Nord, con eccezioni positive nel Centro-Sud solo per 3 regioni: Lazio, Campania e Abruzzo.
  • il numero immatricolati, in generale, è cresciuto nell’anno accademico 2017/2018. Aumentano le immatricolazioni di studenti  provenienti da istituti tecnici e professionali. In leggero calo quelli provenienti dai licei.

Laurearsi conviene. Tra il 2015 e il 2017, il tasso di occupazione dei laureati è cresciuto dal 61,9 al 66,2 per cento. Al contrario il tasso di occupazione dei diplomati è rimasto per lo più costante intorno al 63%. Quindi c’è davvero un netto vantaggio conferito dalla laurea rispetto al diploma!

Date le premesse, vediamo come fare una scelta universitaria consapevole!

Scelta Universitaria: 3 (+1) ottimi consigli

Sei indeciso sulla facoltà adatta a te? Vuoi conoscere sbocchi lavorativi e piani di studio dei corsi di laurea di tuo interesse ma non sai da dove iniziare? Per aiutarti con l’orientamento nel mondo universitario, ti offriamo 3 (+1) ottimi consigli:

  1. Conosci Te Stesso: nelle tue valutazioni, parti dal capire quali sono le tue inclinazioni, attitudini e passioni. Cosa ti piace fare? Quale materia hai amato di più alle superiori? E quella dove avevi ottimi voti?
  2. Se hai le idee confuse, rispondi alle domande di Unitest, iI test d’orientamento universitario online sviluppato da Unicusano per aiutarti a capire le tue inclinazioni. Semplici domande che ti permettono di capire il percorso universitario adatto a te. Attenzione: il sistema ti restituisce un profilo personalizzato, ma è orientativo. Nessuno può determinare con assoluta esattezza scientifica qual è la scelta universitaria migliore per te.
  3. Informati: una buona scelta passa dalla ricerca di informazioni. Contatta il Learning Center di Pagani dell’Università degli Studi Niccolò Cusano al numero 081916962 oppure manda una mail all’indirizzo pagani@unicusano.it per ricevere informazioni dettagliate sulla didattica, costi e servizi dell’Unicusano.
  4. Testa o cuore? A volte siamo chiamati a scegliere tra i sogni riposti nel cassetto da bambini e cosa realmente ci darà lavoro domani. Valuta sempre gli sbocchi lavorativi dei corsi di studi che vorrai intraprendere, ma questo non vuol dire che devi sacrificare le tue passioni. Chi ha determinazione, arriverà comunque lontano!