Indietro

Università telematiche riconosciute dal MIUR

Prima di scoprire quali siano le università telematiche riconosciute dal MIUR è bene capire cosa sia il MIUR, a cosa serve il riconoscimento (e se è davvero importante) e qual è la differenza tra università statali e private riconosciute da questo organo.

 

Cos’è il MIUR?

MIUR: Ministero Istruzione Università Ricerca, in poche parole è il ministero del governo italiano responsabile del sistema scolastico italiano sia pubblico che privato. Gestisce, come descritto dall’acronimo stesso, l’amministrazione dell’Istruzione, delle Università e della Ricerca. Nasce con il Governo Cavour nel 1861 come Ministero della Pubblica Istruzione, ma solo oltre un secolo dopo diventa M

inistero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’odierno MIUR. Ha un’importanza storica non trascurabile in quanto ha permesso l’alfabetizzazione di massa e ad oggi gestisce, controlla e fornisce le linee guida del sistema scolastico italiano a istituti e Università sia pubbliche, che private. Proprio per questo motivo le Università Telematiche riconosciute in Italia risultano essere soggette alle direttive del MIUR.

 

Perché il riconoscimento del MIUR è importante?

Conseguire un titolo di studio riconosciuto dal MIUR, che sia esso scolastico o accademico, è ad oggi essenziale perché significa avere un titolo che abbia un’equipollenza con qualunque titolo presente nell’ordinamento italiano a qualsiasi effetto giuridico. Questo non è da sottovalutare in quanto avendo una laurea riconosciuta dal MIUR si ha la possibilità di partecipare a concorsi pubblici o fare colloqui in aziende private…insomma il titolo è spendibile in qualsiasi ambito che sia esso pubblico o privato.

L’Università Statale è sicuramente più frequentata perché si suppone che la spesa sia minore in quanto il costo delle tasse varia in base al reddito, quindi meno organizzata e gli studenti vengono lasciati soli a “badare” a sé stessi, docenti “fantasmi”, tutor inesistenti…e a volte queste tasse, dato l’alto reddito familiare, non sono poi così basse!

Le Università che rilasciano titoli Accademici validi secondo tutti gli effetti giuridici, sono molte e sono presenti su tutto il territorio nazionale: abbiamo Università statali, Università Telematiche non statali, Università e Istituti Universitari non statali. In questo vasto scenario bisogna stare molto attenti a quelle organizzazioni non riconosciute dal MIUR che rilasciano titoli erroneamente chiamati lauree triennali, lauree magistrali, master di primo livello, master di secondo livello, corsi di aggiornamento professionale, e così via, che non hanno alcuna validità a livello giuridico, ma servono solo per accrescere la propria cultura personale perché non hanno un’equipollenza decretata dal MIUR.

Qual è la differenza tra Università Statali e Università non Statali riconosciute dal MIUR?

Come già detto, le Università che rilasciano titoli Accademici validi sono molte e presenti in tutto il territorio nazionale: abbiamo Università Statali e Università non Statali, ma qual è la differenza?

La prima reale differenza sta nel fatto che le Università Statali sono pubbliche e quindi gestite dallo Stato, al contrario le Università non Statali sono private quindi gestite da un amministratore delegato. L’Università Statale prevede il pagamento di tasse universitarie che variano da immatricolato ad immatricolato in base al reddito dello stesso e/o della famiglia di provenienza. L’Università non Statale, Privata, ha una retta di frequenza annuale che può variare da €1.300 fino anche a €25.000 ad anno accademico. Fino ad arrivare poi ad una differenza sostanziale, ossia l’organizzazione.

Leggi qui l’articolo sui COSTI LAUREA ONLINE

L’Università non Statale, quindi Privata, dedica sicuramente più attenzione agli studenti in quanto il numero degli iscritti è notevolmente più basso e i servizi che vengono offerti sono degli di essere chiamati tali. Ormai da qualche decina d’anni sono aumentate anche le Università non Statali Telematiche che offrono la possibilità di laurearsi fruendo delle lezioni e del materiale didattico on-line, quindi senza l’obbligo di recarsi presso una struttura per frequentare, ma solo per poter sostenere gli esami.

Quali sono le Università Telematiche riconosciute dal MIUR?

Facciamo un rapido elenco delle Università Telematiche riconosciute dal MIUR non Statali:

  • Università degli Studi Niccolò Cusano con sede a Roma e presente su tutto il territorio nazione con 40 sedi d’esame.
  • Università degli Studi Guglielmo Marconi con sede a Roma.
  • Università Telematica e-Campus con sede a Noverate.
  • Università Telematica Internazionale Uninettuno.
  • Università Telematica Giustino Fortunato con sede a Benevento.
  • Università Telematica Leonardo da Vinci con sede a Torrevecchia Teatina.
  • Università Telematica Unitelma Sapienza con sede a Roma.
  • Università Telematica Pegaso con sede a Napoli.
  • Università Telematica Internazionale San Raffaele con sede a Roma.
  • Università Telematica Universitas Mercatorum con sede a Roma.

Ecco però perché la nostra università telematica potrebbe essere proprio quella giusta per te.

10 motivi per scegliere l’Università degli Studi Niccolò Cusano

Perché mai dovremmo scegliere l’Università degli Studi Niccolò Cusano? Elenchiamo 10 buoni motivi che possono influenzare la nostra scelta:

  1. È l’unica Università Telematica riconosciuta dal MIUR che ha un vero e proprio Campus universitario progettato sulla falsa riga dei college anglosassoni, 16.000 mq immersi in 6 ettari di parco verde;
  2. All’interno dell’Ateneo è presente un campus universitario, sul modello anglosassone, di 16.000 mq, immerso in 6 ettari di parco;
  3. Possiede una mensa con prodotti sempre freschi e di stagione in quanto provengono dall’orto di proprietà dell’Ateneo;
  4. È presente una palestra interna creata per dare la possibilità agli studenti di conciliare lo studio con l’attività fisica;
  5. Ha attivato nuovi corsi di laurea in Ingegneria online con docenti incardinati e soprattutto veri e propri laboratori per mettere in pratica quanto appreso sui libri;
  6. Possiede una piattaforma e-learning dove sono presenti video-lezioni e manuali didattici 24 ore su 24, 7 giorni su 7;
  7. C’è un supporto continuativo dal primo giorno di immatricolazione all’ultimo giorno di discussione della tesi da parte dei tutor;
  8. Possibilità di sostenere esami tutti i mesi;
  9. Più di 40 sedi d’esame sparse su tutto il territorio nazionale;
  10. Possibilità di iscriversi tutto l’anno con senza test d’ingresso.

Insomma laurearsi lavorando a tempo pieno non è più un sogno, ora è realtà.

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Contattaci per avere maggiori informazioni in merito all’offerta formativa sui corsi di laurea Unicusano. Se vuoi avere maggiori informazioni E vuoi conoscere i nostri corsi e capire meglio come funziona, non esitare, scrivici subito!

Appartieni alle forze armate o dell'ordine?NoSi
Si autorizza il trattamento dei dati inseriti, ai sensi del decreto legislativo 196/2003AutorizzoNon autorizzo