Seleziona una pagina
Indietro

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Laurearsi lavorando, ormai, non è un desiderio irrealizzabile. Al giorno d’oggi, infatti, l’esigenza di entrare nel mondo del lavoro appena diplomati è una realtà sempre più comune: ma come conciliare, dunque, studio e lavoro?

Lavorare è indispensabile, ma anche il conseguimento di un titolo di studio universitario lo è: l’attuale crisi economica, infatti, ha stimolato la necessità di specializzarsi in uno o più settori lavorativi, mediante l’acquisizione di competenze utili che solo una laurea o una laurea specialistica possono garantire. Trovare la propria strada nel mondo del lavoro sarà molto più facile.

Spesso, quando si ha un lavoro oppure una famiglia, può risultare difficile conciliare lavoro e studio e molto spesso quest’ultimo viene messo da parte. Le principali difficoltà riscontrate sono generalmente legate alle seguenti problematiche:

 

  • Difficoltà nel frequentare le lezioni;
  • Prolungamento considerevole dei tempi di studio;
  • Impossibilità di relazionarsi con i professori;
  • Difficoltà nell’ottenere un permesso dal proprio datore di lavoro per sostenere gli esame in facoltà;
  • Avere a disposizione ore utili da dedicare allo studio.

 

L’Università Telematica Niccolò Cusano può rappresentare una soluzione per sopperire a tutte queste esigenze. Se desideri avere maggiori informazioni al riguardo oppure hai bisogno di consulenza gratuita, ti invitiamo a contattare la nostra sede. Se desideri, invece, capire come riuscire a laurearti lavorando, ti invitiamo a continuare la lettura, per esaminare le soluzioni proposte.[/vc_column_text][vc_single_image image=”4098″ img_size=”full” alignment=”center”][vc_column_text]

LAUREARSI LAVORANDO: COME CONCILIARE STUDIO E LAVORO?

 

Laurearsi è possibile a qualsiasi età, sia che si abbiano 40 anni, 50 o 60. Molto spesso si sceglie di intraprendere un percorso di studi nonostante si possieda già un lavoro. In questo caso, generalmente il più frequente, il fattore principale da tenere in considerazione è legato al riuscire a conciliare il proprio lavoro con lo studio. Il problema consiste, infatti, nel riuscire a ritagliare delle ore utili per studiare: si ha bisogno, allora, di metodo didattico che permetta di ottimizzare i tempi, sfruttando in maniera ottimale gli spazi lasciati da impegni familiari, personali e professionali. La soluzione ideale per laurearsi lavorando, dunque, potrebbe essere una università telematica: la possibilità di studiare da casa e in assoluta autonomia consente di gestire più facilmente il proprio tempo a disposizione.

Per quanto riguarda il materiale didattico, inoltre, dispense, mappe concettuali, video lezioni, lezioni in streaming con l’Ateneo e tutto il materiale necessario alla preparazione degli esami da sostenere è disponibile sulla piattaforma dell’università. Una ulteriore agevolazione garantita dall’università telematica, per consentire a tutti di laurearsi lavorando consiste nella possibilità di poter richiedere un certificato da presentare al proprio datore di lavoro in occasione degli esami da sostenere.

Per quanto riguarda gli esami, inoltre, è possibile sostenerli in ogni sede esterna presente su tutto il territorio nazionale, senza la necessità di doversi spostare dalla propria città: questo fattore concorre ad ottimizzare e dimezzare anche tutte quelle spese relative a trasferimenti e canoni di affitto per camere o appartamenti, che risulterebbe, peraltro, incompatibile con gli impegni lavorativi e familiari. La cadenza mensile degli appelli d’esame, inoltre, è una soluzione studiata appositamente per facilitare il percorso di studi ed offrire un’opportunità reale per il raggiungimento del traguardo.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][templatera id=”3834″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

L’UNIVERSITA’ TELEMATICA PER LAUREARSI LAVORANDO

 

Sono moltissime le facoltà che consentono di sostenere gli esami senza dover necessariamente frequentare tutte le lezioni. Se, infatti, non si ha la possibilità di prendervi parte, iscrivendosi ad una università telematica si può comodamente studiare da casa. Una valida alternativa, dunque, per tutti coloro che intendono laurearsi lavorando senza, però, dover frequentare le lezioni in aula.

Le agevolazioni dedicate alle modalità di studio, analogamente a quelle relative ad una università tradizionale, richiedono un impegno costante durante tutto il percorso, talvolta anche qualche sacrificio, per raggiungere il traguardo prefissato: la laurea. Il titolo conseguito, infatti, è equipollente a quello di qualsiasi università statale, pertanto l’impegno deve essere il medesimo e non sono previsti aiuti in fase di esame o sconti per quanto riguarda la quota dell’iscrizione.

Laurearsi è possibile, dunque, a qualsiasi età, sia che si possieda un lavoro, sia che non lo si possieda. Al termine del percorso di studi le competenze acquisite saranno di aiuto per approcciarsi nel mondo lavorativo.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][templatera id=”3834″][/vc_column][/vc_row]