Il Corso di laurea Magistrale in Psicologia dello Sviluppo (LM-51) ha l’obiettivo di completare il percorso formativo dei laureati triennali in Scienze e Tecniche Psicologiche. La Laurea Magistrale qui proposta può promuovere, inoltre, lo sviluppo di conoscenze e competenze psicologiche per i laureati provenienti da percorsi formativi affini alla filiera psicologica e che, in particolare, abbiano già acquisito un livello di preparazione di base nelle materie della psicologia.

Il curriculum “Psicologia dello sviluppo tipico e atipico” affianca gli altri due curricula proposti dall’ateneo a compimento del percorso formativo triennale. I tre curricula prevedono insegnamenti con contenuti interdisciplinari e insegnamenti caratterizzanti.

Per quanto concerne gli insegnamenti con contenuti interdisciplinari, questi hanno l’obiettivo di:

  • fornire conoscenze avanzate relativamente ai principali costrutti teorici e paradigmi metodologici della psicologia;
  • fornire conoscenze progettuali e operative avanzate in diversi settori delle discipline psicologiche, che comprendono: la psicologia dei processi cognitivi normali e patologici, la psicologia delle emozioni e delle motivazioni, la neuropsicologia e le neuroscienze, la psicometria e le dinamiche delle relazioni umane;
  • promuovere conoscenze avanzate relativamente ai processi che concorrono alla determinazione, alla progettazione e alla valutazione dell’efficacia di un intervento psicologico sviluppare avanzate conoscenze su metodi, tecniche e procedure d’indagine scientifica nell’ambito della psicologia, con approfondimenti che riguardano i metodi statistici per l’elaborazione dei dati;
  • facilitare la partecipazione dello studente ad esperienze di laboratorio e sul campo (seminari, esperienze applicative in situazioni reali o simulate, e saranno finalizzate all’acquisizione di competenze nelle metodiche sperimentali e nell’utilizzo di strumenti di indagine in ambito individuale e sociale);
  • promuovere la conoscenza circa l’applicazione di strumenti per la comunicazione e la gestione dell’informazione.

Il curriculum formativo in “Psicologia dello Sviluppo Tipico e Atipico. Valutazione e Intervento” prevede insegnamenti caratterizzanti che mirano, in particolare, alla strutturazione di conoscenze e competenze nell’ambito delle neuroscienze cognitive e della neuropsicologia dello sviluppo, della psicologia dei disturbi del neurosviluppo, della psicologia della salute del bambino e dell’adolescente con riferimento al contesto pediatrico e scolastico. Tali conoscenze e competenze permetteranno al laureato magistrale di identificare e monitorare fattori di rischio evolutivo, di svolgere pratiche di valutazione nell’ambito dei disturbi dello sviluppo e, in relazione a questi, di implementare modelli di intervento teoricamente fondati e evidence-based in contesti clinici, riabilitativi e scolastici.

CURRICULUM PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO TIPICO E ATIPICO

PRIMO ANNO

Psicobiologia dei processi cognitivi e emozionali
Psicologia dei processi cognitivi e emozionali
Psicobiologia della vulnerabilità e della resilienza
Psicodinamica delle relazioni familiari e sostegno alla genitorialità
Psicologia clinica e disturbi psicopatologici dello sviluppo
Tecniche di ricerca e analisi dei dati
Materia a scelta dello studente

SECONDO ANNO

Neuroscienze cognitive dello sviluppo
Neuropsicologia dello sviluppo: valutazione e programmi di apprendimento
Psicologia dei disturbi del neurosviluppo: valutazione e modelli di intervento evidence based DI FILIPPO – MELOGNO
Psicologia dell’emergenza: sostegno al bambino, alla famiglia e alla scuola
Psicologia della salute nei contesti pediatrico e scolastico: tecniche di assessment e intervento
Laboratorio di etica e deontologia
Tirocinio

 

Scrivici per avere informazioni

Appartieni alle forze armate o dell'ordine?NoSi
Si autorizza il trattamento dei dati inseriti, ai sensi del decreto legislativo 196/2003AutorizzoNon autorizzo