Corso di Laurea in Giurisprudenza

Il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza è strutturato in modo tale da permettere allo studente:
– di acquisire una padronanza degli elementi della cultura giuridica di base nazionale, internazionale ed europea, anche con tecniche e metodologie casistiche, in rapporto a tematiche utili alla comprensione e alla valutazione di principi e istituti del diritto positivo;
– di attuare un approfondimento di conoscenze storico-filosofiche che consentano di valutare gli istituti del diritto positivo anche nella prospettiva teoretica e dell’evoluzione diacronica degli stessi;
– di acquisire capacità di progettazione e stesura di atti giuridici (negoziali, processuali, normativi) adeguatamente argomentati, prodotti anche con l’uso di strumenti informatici;
– di acquisire capacità critiche e autonomia di giudizio, di analisi casistica, di qualificazione giuridica, di comprensione, di rappresentazione, di valutazione e di consapevolezza per affrontare problemi interpretativi e applicativi del diritto positivo, anche in ambito economico.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Le figure professionali di riferimento per il Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza sono innanzitutto quelle delle professioni legali tradizionali di avvocato (del libero foro, dello Stato e delle Avvocature degli Enti pubblici), notaio e magistrato, nonché l’alta dirigenza pubblica e privata.
Tra le altre figure professionali che rappresentano naturale sbocco occupazionale per i laureati del Corso vi sono anche quello dell’esperto legale in imprese (giurista d’impresa) e in Enti pubblici. Queste figure professionali affrontano gli aspetti legali propri di imprese private, organizzazione e Pubblica Amministrazione, anche nella prospettiva internazionale, attraverso l’attività di gestione e coordinamento di appositi uffici, studio, consulenza, organizzazione e progettazione delle procedure e dei servizi amministrativi e dei sistemi di qualità, rappresentanza e difesa in contenziosi stragiudiziali e in sede processuale, assistenza alla corretta applicazione delle leggi e dei regolamenti, studi e gestione delle problematiche giuridiche del personale e dell’organizzazione del lavoro.

PRIMO ANNO

Diritto privato
Istituzioni di Diritto pubblico
Filosofia del Diritto
Istituzioni di Diritto romano
Economia politica

SECONDO ANNO

Diritto commerciale
Diritto costituzionale
Diritto amministrativo I
Diritto amministrativo II
Diritto privato comparato

TERZO ANNO

Diritto tributario
Diritto civile
Diritto costituzionale comparato
Diritto ecclesiastico
Politica economica
Informatica
Materia a scelta

QUARTO ANNO

Diritto processuale civile
Diritto dell’Unione Europea
Storia del Diritto
medioevale e moderno
Diritto penale
Materia a scelta

QUINTO ANNO

Diritto processuale penale
Diritto del lavoro
Diritto internazionale
Lingua straniera
Materia a scelta

Scrivici per avere informazioni

Appartieni alle forze armate o dell'ordine?NoSi
Si autorizza il trattamento dei dati inseriti, ai sensi del decreto legislativo 196/2003AutorizzoNon autorizzo